Carissimo/a reader,

il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha saggiamente scelto di dare un incarico per la formazione di un Governo a Mario Draghi, l’italiano più apprezzato, autorevole e stimato al mondo.

Italia Viva sosterrà senza indugi questa esperienza che potrà davvero condurci in una strada nuova, di sviluppo e crescita. Nel mio intervento di dicembre alla Camera sul Decreto Ristori avevo citato proprio Draghi, che pochi giorni prima aveva evidenziato come con il progredire della crisi servissero “risposte che tenessero conto dei cambiamenti strutturali innescati dalla pandemia”, che ci si doveva “concentrare sulla salute a lungo termine delle imprese” e che in questa fase era “fondamentale che le politiche pubbliche fossero orientate verso una forte ripresa economica”.

Ecco, credo fortemente che nessuno meglio di lui possa affrontare questa fase, che ci dovrà vedere impegnati per presentare all’Europa un Recovery Plan certamente rivisto e potenziato. Mi auguro che anche le altre forze politiche accolgano l’appello del Presidente della Repubblica e riconoscano questa grande opportunità, sostenendo con convinzione un Governo che si troverà a completare la campagna vaccinale per vincere la pandemia e a creare le condizioni per una ripresa economica, potendo contare anche sulle notevoli risorse dell’Unione Europea.

Seguo l’evoluzione delle consultazioni con la convinzione che oggi l’Italia ha l’occasione di guardare con maggiore fiducia al futuro. Sono sicura che le riforme che abbiamo tentato di portare al tavolo politico con le altre forze dell’ex maggioranza e che si sono arenate in una discussione inconcludente possano diventare un contributo costruttivo e prezioso per l’azione coraggiosa e competente di un futuro Governo.


Sara

---

Oggi Matteo Renzi ha rilasciato un'intervista a Repubblica che ti consiglio. Qui il link per leggerla.

 

---

powered by Visystem

---