Comunicati Stampa, Notizie
Ronde nei bus pubblici, Moretto (Pd): “Azione fuorilegge che rischia di alimentare scontri”

Ronde nei bus pubblici, Moretto (Pd): “Azione fuorilegge che rischia di alimentare scontri”

“L’azione dei militanti di Forza Nuova Venezia non è accettabile e va fermata, non tanto per una questione ideologica ma di legge”. È il commento dell’on. Sara Moretto, capogruppo Pd in X Commissione Attività Produttive, Commercio e Turismo della Camera, in riferimento all’iniziativa di alcuni esponenti di Forza Nuova Venezia impegnati in “ronde” nei mezzi di trasporto Actv.
“Le cosiddette ronde sono normate dalla legge 94 del 2009, che vieta le iniziative autorganizzate e impone un coordinamento con sindaci e Prefetture. In particolare, questa azione di vigilanza autogestita potrebbe configurarsi come un pericolo per i passeggeri degli autobus pubblici, in quanto possibile motivo di scontri e tensioni a bordo dei mezzi” continua la deputata.
“Spetta prima di tutto all’azienda garantire l’incolumità dei propri utenti ma, in generale, la sicurezza dei cittadini – conclude – va garantita dalle Forze dell’Ordine ed è compito del Ministero dell’Interno prevedere in via d’urgenza il potenziamento dell’organico e delle risorse a loro disposizione”.
L’on. Moretto, che ha scritto una lettera al presidente Actv, Luca Scalabrin, porterà il caso alla Camera dei Deputati attraverso un’interrogazione.

Pubblicato il 24 Settembre 2018

Condividi

Articoli simili

Iscriviti alla Newsletter

Video

LINK

                                   

                                   

Cerca