Comunicati Stampa, Notizie
PORTO VENEZIA, MORETTO E PAITA (IV): “BILANCIO BOCCIATO SENZA MOTIVAZIONI REALI, SI RIPORTI LA QUESTIONE SUL PIANO DELL’OGGETTIVITA’ E NON POLITICO”

PORTO VENEZIA, MORETTO E PAITA (IV): “BILANCIO BOCCIATO SENZA MOTIVAZIONI REALI, SI RIPORTI LA QUESTIONE SUL PIANO DELL’OGGETTIVITA’ E NON POLITICO”

“Sorprende e lascia attoniti la bocciatura del bilancio dell’Autorità portuale di Venezia da parte del Comune e della Regione. Si tratta infatti di un bilancio positivo nei risultati e regolare nella forma, che ha subìto il voto contrario dei due enti con una motivazione identica, evidentemente concordata, che tuttavia non fornisce indicazioni reali. Impossibile non domandarsi dunque quali siano i criteri con cui vengono valutati il bilancio e i risultati dell’Autorità portuale. Siamo certe che ora le valutazioni del Ministero, che dovrà decidere su un possibile commissariamento, saranno obiettive, riportando la vicenda sul piano dell’oggettività, valutando effettivamente i risultati senza fermarsi sul piano politico. È evidente che questo incidente in un momento delicato come quello che stiamo vivendo rischia di arrecare danni veri al Porto, ai suoi lavoratori e all’intera città di Venezia”. Così le deputate Sara Moretto e Raffaella Paita, rispettivamente capogruppo di Italia Viva in Commissione Attività produttive e Trasporti.

Pubblicato il 18 Giugno 2020

Condividi

Articoli simili

Iscriviti alla Newsletter

Video

LINK

Cerca