Comunicati Stampa, Notizie
Moretto (Pd): “Con il decreto Minniti tracciata una nuova rotta nella gestione dei migranti”

Moretto (Pd): “Con il decreto Minniti tracciata una nuova rotta nella gestione dei migranti”

La deputata del Pd, Sara Moretto, unica componente veneta della Commissione d’inchiesta sul sistema di accoglienza, di identificazione ed espulsione, nonché sulle condizioni di trattamento dei migranti e sulle risorse pubbliche impegnate, esprime soddisfazione per il via libera dell’Aula al decreto Minniti sull’immigrazione, che ha convertito in legge il pacchetto organico di misure che mira a snellire i tempi dei procedimenti in materia di protezione internazionale nonché a contrastare l’immigrazione illegale.
Con il decreto si accelerano, in modo significativo, i tempi per ottenere l’accertamento dello status di rifugiato; si promuovono, su proposta dei Prefetti, i lavori di pubblica utilità per i richiedenti asilo; si migliora la gestione informatica dei procedimenti amministrativi sugli ingressi e i soggiorni irregolari e si amplifica la condivisione delle informazioni relative ad ogni straniero.
“La filosofia che sta alla base di questo provvedimento – commenta l’on. Moretto – è quella di coniugare accoglienza con il rispetto delle regole. Certamente il decreto non cancella le criticità che ci sono in Veneto e nella Provincia di Venezia ma disegna un quadro normativo che per il futuro consentirà, per esempio, di evitare l’accumulo delle richieste d’asilo e di conseguenza una permanenza nei centri oltremodo lunga da parte dei migranti. Con questo provvedimento – prosegue l’esponente Dem – si aggiunge un ulteriore tassello alle misure volte alle gestione del fenomeno migratorio, in cui la parte del leone devono e dovranno continuare ad essere, a mio avviso, gli accordi bilaterali con i paesi di provenienza”.

Pubblicato il 12 Aprile 2017

Condividi

Articoli simili

Iscriviti alla Newsletter

Video

LINK

                                   

                                   

Cerca