Comunicati Stampa, Notizie
IMMUNI, MORETTO (IV): “SI CHIARISCA SE LA MANCATA COMUNICAZIONE È SOLO IN VENETO. BEFFA INACCETTABILE VERSO I CITTADINI”

IMMUNI, MORETTO (IV): “SI CHIARISCA SE LA MANCATA COMUNICAZIONE È SOLO IN VENETO. BEFFA INACCETTABILE VERSO I CITTADINI”

La notizia della mancata attivazione della App Immuni in Veneto pone interrogativi che richiedono una rapida risposta. Le difficoltà di gestione lamentate dal Veneto come sono state gestite dalle altre Regioni? Il Veneto è un caso isolato o è solo la punta dell’iceberg?

Se fosse un caso isolato e se emergesse che le altre Regioni hanno comunque garantito la corretta attivazione della App, allora la giustificazione addotta dal Veneto sarebbe solo una scusa inqualificabile per nascondere le proprie inadempienze. Qualcuno dovrebbe ammettere le proprie responsabilità e dare le dimissioni.

Pur condividendo la richiesta di avere indicazioni e protocolli chiari e unitari per gestire la App ed in particolare i pazienti che ricevono l’alert, trovo in ogni caso una grave presa in giro non aver informato sull’inefficienza del servizio le persone che per senso del dovere hanno scaricato Immuni pensando di contribuire così alla lotta al coronavirus. Una beffa inaccettabile verso i cittadini per i quali la regione ha mostrato di non avere rispetto.

Pubblicato il 15 Ottobre 2020

Condividi

Articoli simili

Iscriviti alla Newsletter

Video

LINK

Cerca