FONDI AI COMUNI DI CONFINE, MORETTO (PD): “SERVONO TEMPI CERTI PER L’EROGAZIONE E AUMENTO DELLE RISORSE”

“Tempi certi per l’erogazione ai Comuni di confine delle risorse contenute nel cosiddetto “Fondo Letta” riattivato la scorsa legislatura grazie al mio impegno”. Così la deputata Sara Moretto, capogruppo Pd in Commissione Attività produttive, Commercio e Turismo della Camera, che ha presentato un emendamento alla legge di bilancio prevedendo l’erogazione entro il mese di marzo 2019.
Il Fondo per i Comuni che confinano con  regioni a statuto speciale interessa 64 Comuni veneti, dei quali 29 confinanti con il Friuli Venezia Giulia. Nell’area metropolitana di Venezia il provvedimento riguarda sette comuni: Annone Veneto, Cinto Caomaggiore, Fossalta di Portogruaro, Gruaro, Pramaggiore, San Michele al Tagliamento, Teglio Veneto.
“Il governo a guida Pd si era impegnato per dare risposte concrete a quei comuni, specialmente di piccole dimensioni, che soffrono una disparità nei servizi perchè confinanti con una regione a statuto speciale – sottolinea la deputata -. Purtroppo i fondi erano rimasti fermi a causa della fine della legislatura e il governo lega-5stelle non ha ritenuto di ridistribuirli”.
L’emendamento presentato prevede anche un aumento delle risorse rispetto a quelle previste in legge di stabilità dal governo, stanziando 20 milioni per ciascun anno del triennio 2019-2021. “Si tratta di un sostegno necessario per eliminare uno svantaggio ingiustificato”.
Condividi

Articoli simili

Iscriviti alla Newsletter

Video

LINK

                                   

                                   

Cerca