Comunicati Stampa, Notizie
EROSIONE COSTIERA IN VENETO, MORETTO (IV): “SERVE UN PIANO NAZIONALE DI TUTELA E IL RIPRISTINO DI ITALIA SICURA”

EROSIONE COSTIERA IN VENETO, MORETTO (IV): “SERVE UN PIANO NAZIONALE DI TUTELA E IL RIPRISTINO DI ITALIA SICURA”

“La stampa oggi riporta i dati di uno studio della società olandese Royal Haskoning, che mette in luce i risultati dell’erosione marina nel veneziano. Risulta che le spiagge hanno perso in media 250 metri in 35 anni. Le zone più colpite sono la Laguna del Mort e la Pineta di Jesolo dove si sono persi oltre 300 metri. Il faro di Bibione è oggi a 60 metri dal mare quando 35 anni fa era a una distanza di 160 metri. Da tempo monitoro con preoccupazione la questione. La situazione è allarmante. Ho depositato in merito una risoluzione parlamentare che chiede urgentemente un Piano nazionale di tutela e salvaguardia e il ripristino di #ItaliaSicura. La parola d’ordine deve essere prevenzione. Nel 2018 il Tavolo Nazionale sull’erosione costiera produsse le Linee guida. Si lavori al ministero per tradurre quel documento in azioni concrete. Non si può più aspettare”. Così la deputata Sara Moretto, capogruppo di Italia Viva in Commissione Attività produttive, Commercio e Turismo della Camera.

Pubblicato il 4 Gennaio 2021

Condividi

Articoli simili