Comunicati Stampa, Notizie
Didattica a distanza: “6 milioni di euro per il Veneto”

Didattica a distanza: “6 milioni di euro per il Veneto”

Arrivano in Veneto oltre 6 milioni di euro a favore delle scuole e della didattica a distanza. È questa la cifra destinata alla nostra regione secondo il riparto degli 85 milioni stanziati complessivamente dal dl Cura Italia a questo scopo”. Ad annunciarlo è la deputata Sara Moretto, capogruppo di Italia Viva in Commissione Attività produttive, Commercio e Turismo della Camera.

“Nel dettaglio – spiega Moretto – 732.429,22 euro sono risorse destinate a piattaforme e strumenti digitali, 366.214,61 euro vanno alla formazione del personale scolastico e 5.026.163,58 euro sono risorse per dispositivi digitali e connettività di rete da dare in comodato d’uso gratuito ai ragazzi. Il totale è di 6.124.807,41 euro”.

“Nell’eventualità di un rientro a scuola ancora da definire era necessario essere veloci nelle risposte per garantire davvero a tutti il diritto allo studio anche in questa situazione di emergenza – commenta la deputata -. L’impegno di Italia Viva, su tutti i fronti e in primis sulla scuola, è di snellire le procedure e azzerare la burocrazia. E adesso iniziamo a vedere le risposte in questo senso”.

Moretto rilancia anche la petizione di Italia Viva, nell’eventualità di un rientro in classe con il prossimo anno scolastico: “Se continuiamo a tenere chiuse le scuole, allora apriamo i cantieri così gli studenti, quando potranno tornare sui banchi, troveranno istituti sicuri e rinnovati – conclude la deputata -. Chiediamo dunque che si utilizzino i due miliardi già stanziati a livello nazionale e destinati all’edilizia scolastica per rimettere in ordine le scuole di ogni ordine e grado”.

Pubblicato il 7 Aprile 2020

Condividi

Articoli simili

Iscriviti alla Newsletter

Video

LINK

Cerca