Comunicati Stampa, Notizie
CS. FONDI CONFINE – Moretto e De Menech (Pd): “Penalizzati i Comuni del Veneto”

CS. FONDI CONFINE – Moretto e De Menech (Pd): “Penalizzati i Comuni del Veneto”

“La Lega quando arriva a Roma fa perdere occasioni al Veneto”. È l’accusa dei deputati del Pd Sara Moretto e Roger De Menech che hanno presentato un’interrogazione in Commissione per chiedere chiarimenti sul cosiddetto Fondo Letta. Il fondo era dimenticato e vuoto da anni. Poi, nel 2017, il governo del Partito democratico lo ha riattivato proprio grazie a un emendamento dei due deputati, introducendo criteri specifici per privilegiare i 64 Comuni veneti confinanti con le Regioni a statuto speciale. Era previsto uno stanziamento di 16 milioni nel triennio 2018/2020.

“L’obiettivo del fondo – spiegano i deputati – era quello di dare risposte concrete a quei Comuni, specialmente di piccole dimensioni, che soffrono una disparità nei servizi rispetto ai Comuni confinanti di una regione a statuto speciale. La Lega non solo ha bloccato per un anno i fondi già stanziati dal Pd ma, pur aumentando le risorse, ha messo nel calderone dei beneficiari molti altri Comuni di tutta Italia, allargando la platea a 99 enti locali. Una scelta che non guarda agli obiettivi per i quali il fondo era stato riattivato e che nei fatti non accontenterà nessuno. Con buona pace dei Comuni del Veneto che su quel fondo contavano davvero”.

Pubblicato il 8 Marzo 2019

Condividi

Articoli simili

Iscriviti alla Newsletter

Video

LINK

                                   

                                   

Cerca