Carissimo/a reader,

questa mia newsletter precede l’arrivo alla Camera dell’Italicum 2.0, la proposta di legge elettorale che mira a garantire la chiarezza su chi vince le elezioni e di conseguenza la governabilità del nostro Paese. Nell'ultima direzione nazionale del PD si è deciso di confermare la proposta approvata dal Senato, già oggetto di modiche a seguito del dibattito parlamentare e interno al partito. La direzione è stata certamente un passaggio delicato e necessario, il cui esito ci consente però di andare avanti. Concretizzare un discussione che si protrae da tempo è una richiesta che ci arriva dai cittadini. 

Questo mese di aprile sarà un mese importante, per queste riforme ma anche per l'approvazione di misure importanti come la legge delega sul Terzo settore, il ddl sulla scuola e il Documento di economia e finanza.

Sarà un mese importante anche per la ricorrenza del 25 Aprile. Quest’anno infatti si celebra il 70° anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo. Festeggiare questa giornata non significa solo ricordare quei fatti ma mantenere vivi i valori che ci hanno permesso di diventare un Paese libero e democratico. Valori che devono far parte della memoria collettiva di un popolo e che servono ad arginare i pericolosi, ma presenti, tentativi di rivisitazione della storia. Vi lascio alle parole di un uomo, un amico, un partigiano, fondatore dell’Anpi di Portogruaro, per il quale provo profonda stima ed ammirazione.

“Oggi i tempi sono cambiati. Oggi a voi giovani non è chiesto di imbracciare le armi, di combattere sui nostri monti e sulle nostre città in difesa della libertà cancellata dalla dittatura fascista. E tuttavia i valori per i quali noi vecchi partigiani abbiamo combattuto sono ancora gli stessi, quelli scritti nella Costituzione che noi abbiamo voluto ed ottenuto con le armi e con il sacrificio di tanti. Oggi questi stessi valori sono in pericolo e messi in discussione: li minaccia un pericolo mortale di cui voi giovani dovete essere consapevoli: la passività , il disinteresse per la politica, la non conoscenza. Per la nostra generazione di partigiani resistenti il nemico da combattere era il nazifascismo, la dittatura, l’ingiustizia sociale. Per voi , giovani, il pericolo mortale è la fuga dall’impegno, dalla responsabilità”. Aldo Camponogara

Buona Festa della Liberazione a tutti!
Sara

IMU AGRICOLA: approvato in via definitiva alla Camera il decreto relativo all'IMU sui terreni agricoli. Il testo, intervenendo sui criteri di classificazione dei Comuni montani, cerca di correggere il provvedimento ministeriale con cui si era ristretta la platea dei terreni esentati. Viene quindi riconosciuta l’esenzione totale a 3.546 Comuni per una detrazione di 655.200 euro. A questo link puoi trovare un'utile sintesi con tutte le novità.

INVESTMENT COMPACT: con l’approvazione del decreto Banche e investimenti si è aggiunto un tassello importante nella strategia del consolidamento del sistema creditizio italiano per renderlo più robusto e competitivo in un contesto ormai inevitabilmente globale. Qui puoi trovare un approfondimento sulla modifica più discussa, quella relativa alle banche popolari mentre qui informazioni utili riguardanti il debutto nel sistema produttivo italiano delle piccole e medie imprese innovative

PRESCRIZIONE: con l’ok della Camera alle modifiche del codice penale in materia di ‪‎prescrizione del reato, sono stati modificati i termini di sospensione della prescrizione e aumentati i tempi per il reato di corruzione. Il provvedimento, qui in sintesi, passa ora al Senato. Per una giustizia efficace, però, queste misure non sono sufficienti. La riforma della giustizia civile è improrogabile. La “ragionevole durata del processo” citata dalla Convenzione europea dei diritti dell'uomo si raggiunge riducendo la burocrazia e i tempi delle sentenze senza compromettere i diritti della difesa.

MISURE ANTITERRORISMO: Approvato il decreto con le misure urgenti per il contrasto del terrorismo. Il testo, che tra l’altro potenzia l’impiego dell’esercito nel controllo del territorio e rifinanzia missioni internazionali ed iniziative di cooperazione, andrà ora al Senato. A questo link i punti principali sul fronte penale.

 

IMMIGRAZIONE: sono uno dei 21 deputati che fanno parte della Commissione d’inchiesta sui Centri di trattenimento e accoglienza per gli immigrati. La Commissione avrà lo scopo di monitorare i Centri di identificazione ed espulsione (CIE), i Centri di Accoglienza (CDA) e i Centri di accoglienza per richiedenti asilo (CARA).Questa esperienza mi consentirà di verificare di persona le effettive procedure di trattenimento e di capire se questi strumenti sono efficaci oppure se vanno totalmente ripensati. Nel frattempo, per saperne di più, vi rimando a questo link

AGGIORNAMENTO LEA: condividendo la preoccupazione dell’Associazione italiana contro le leucemie ho interrogato il Ministro della Salute (qui il testo) sul contenuto del decreto relativo ai nuovi Livelli Essenziali di Assistenza. Nel decreto si affida unicamente al medico di medicina generale e al pediatra di libera scelta la responsabilità clinica delle cure domiciliari di terzo livello per patologie che presentano un elevato grado di complessità, come ad esempio le malattie ematologiche oncologiche e non, neoplasie in fase di cure specifiche, Aids e altre patologie rare. Ritengo che ciò non garantisca la qualità della cura e dell'assistenza che anche a domicilio si deve avvalere di esperienze specialistiche.

FONDI PENSIONE: Con un’interrogazione al Ministro dell’economia e delle finanze ho chiesto delucidazioni in merito al decreto ministeriale, in via di definizione, che circoscriverà le tipologie di investimento che danno diritto al credito d’imposta, previsto dalla Legge di stabilità 2015, in favore delle forme di previdenza complementare, i cosiddetti fondi pensione. Ho colto e condiviso la preoccupazione del Fondo Solidarietà Veneto per cui l'esclusione di alcuni settori di destinazione degli investimenti, non consentendo ai fondi di accedere a questi crediti, scarichi l'intero aumento di tassazione sui rendimenti dei risparmi e del TFR che i lavoratori hanno collocato presso questi soggetti, vanificando di fatto la misura di vantaggio.

 

 

CRISI ZEOLITE: la difficile situazione della Zeolite S.r.l., che sta creando gravi ripercussioni sociali ed occupazionali nell'area del miranese, è stata oggetto di un’interrogazione al Ministro del Lavoro che ho sottoscritto assieme ad altri deputati veneziani del PD. Il paradosso di questa vicenda è che non siamo difronte ad una chiusura legata al crollo del mercato ma ad un contenzioso tra due società che sta però mettendo a rischio la stabilità di 40 famiglie che vivono in un’area già pesantemente colpita da una crisi del settore industriale. Mi auguro che la mobilitazione del Circolo locale del Partito Democratico di Mira e dei parlamentari possa aprire presto degli spiragli positivi.

COOPERATIVE DELLA PESCA: 160 aziende del settore della pesca di Venezia e Chioggia stanno facendo i conti con le conseguenze della sentenza del Consiglio di Stato che ha dichiarato illegittimi gli sgravi contributivi corrisposti a partire dalla metà degli anni ’90 per violazione alla concorrenza, imponendo loro di corrispondere quasi 90 milioni di euro. Ho ritenuto opportuno sottoscrivere un’interrogazione per chiedere al Governo di scongiurare la sospensione del rilascio del DURC già avviata dall'INPS e per capire se c’è la possibilità di una rateizzazione delle somme da pagare. 

ELEZIONI IN VENETO: lo scorso 14 marzo, al Centro Congressi di Padova, ho partecipato al lancio della campagna elettorale di Alessandra Moretti, la nostra candidata PD per le regionali in Veneto. L’evento è stato l’occasione per fare il punto sui primi 60 giorni di faccia a faccia con il Veneto e per presentare le proposte che offriranno una vera alternativa agli ormai vent'anni di Governo Galan-Zaia. Il 31 maggio diamo ai veneti una prospettiva diversa votando Alessandra Moretti. 


 

CURIOSITA': Ho avuto l’occasione di essere ospite del programma Settegiorni in Parlamento di Rai Uno, dove ho parlato del ddl Concorrenza varato dal Governo. Qui la replica della puntata. 

Per qualsiasi altro approfondimento: www.saramoretto.it

powered by Visystem